TagCloud:


Link to us:



  Blogs & Sites:



 






Mondo Di Vino
Mondo Di Vino





[02/06/2021, 15:41] Hotel Excelsior Venice Lido Resort ? Lido di Venezia (VE) ? GM Alessio Lazazzera ? Chef Damiano Brocchini

A pochi minuti in barca da Piazza San Marco e dal cuore pulsante di Venezia, orgoglio italiano di arte e bellezza, vi attende l?Excelsior Venice Lido Resort uno dei simboli d?eleganza dell?hotellerie della citt? da oltre un secolo. Un buen retiro d?eccezione per attori del cinema, ospiti illustri ed esigenti viaggiatori di tutto il mondo: coppie, famiglie e viaggiatori d?ogni et? che troveranno qui sorprendente piacevolezza e pieno relax. La struttura d?innegabile ricchezza architettonica ? stata inaugurata nel 1908 e sorge nel Lido di Venezia, denominato ?l?Isola d?Oro? grazie alle sue dune naturali di sabbia dorata.
Alessio Lazazzera, general manager, conduce i ritmi permettendo agli ospiti di essere coccolati attraverso le numerose attivit? che offre la struttura: dalle gustose prelibatezze gourmet alle tradizionali Cabanas perfettamente allineate lungo l?esclusiva spiaggia privata.?Tony Micelotta clamoroso barman, sapr? farvi sentire nel tempo e nel posto giusto e Damiano Brocchini, Executive chef penser? per voi alle migliori ricette per appagare vista e palato. Che meravigliosa giornata!

La squadra

Lo staff dell?hotel

General Manager:?Alessio Lazazzera
F&B Director:?Davide Barbero
Bar Manager:?Tony Micelotta
Capo Ricevimento:?Giorgia Giacopuzzi
Head Concierge:?Alessandro Amadio
Sales & Marketing Director:?Daniele Trombacco

Lo staff di cucina

Executive Chef: Damiano Brocchini

Lo staff di sala

Ma?tre: Fabio Corcione, Simonetta Cera

Dalla Laguna arriviamo a destinazione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L?ingresso maestoso dell?hotel.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Affacciato direttamente sulla spiaggia del Lido di Venezia, l?Hotel Excelsior ? un capolavoro dell?arte veneziana degli inizi del Novecento, ma anche un esclusivo Resort 5 stelle dall?inconfondibile stile moresco.

Gli interni

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Incantevoli dettagli artistici…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La Presidential Suite di VG.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il benvenuto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il terrazzino privato, con vista sulla laguna, dalla camera di VG

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La sala da bagno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Kit amenities.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Scendiamo al Blue Bar.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La terrazza esterna…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo!

Iniziamo con Potocki Wodka Martini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Antica formula Negroni e stuzzichini: Polpette di carne,maionese alla senape in grani, Cicchetto fritto….in cono, Croccante di Bufala Barlotti, piennolo vesuviano confite.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Altro giro di cocktail!

Gin Fizz with egg white as in the good old days.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Excelsior Spritz, patent recipe with a touch of St. Germain liquor and….. more little secrets.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ci spostiamo al Ristorante Tropicana della struttura. L’ambiente si presenta sontuoso con pavimenti in marmo e incantevoli lampadari di Murano, incastonati nell’ampio soffitto a travi, espressione contemporanea della maestria dell’Architetto Scarpa.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: Pagnotta di Pane Bianco & Pane di segale, Grissini di Polenta Gialla tirati a mano.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con un calice di Franciacorta Dosaggio Zero Riserva DOCG ?Annamaria Clementi? 2010 – Ca? del Bosco

Di colore giallo paglierino limpido con un perlage fine e sottile, di incredibile persistenza. Al naso si avvertono note di lieviti, fiori bianchi, agrumi e spezie. Al palato ? di ottimo corpo, intenso e polposo, con un gusto fresco pieno e persistente.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento a crudo di gamberi Rossi con tartare di baccal?, su gazpacho di datterini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

E al carpaccio di Sorana, fagiolini e tartufo nero estivo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con dei cremosissimi tortelli alle erbe di campo, burro alla Salvia e parmigiano 30 mesi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Risotto all?olio, vongole veraci, timo e salsa al limone.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Degustiamo Alto Adige Chardonnay DOC 2018 – Hofst?tter

Giallo paglierino di buona intensit?, al naso esprime piacevoli note fruttate. Caratterizzato da una buona acidit?, e una decisa persistenza, dimostra le giuste credenziali di evoluzione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Magnificamente accompagnato da branzino al vapore con salsa al prosecco e patata schiacciata.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ora alle costine di agnello in crosta di pistacchi, cipolline di Boretto all?agro e spinacini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stappiamo il Rosso IGT Toscana 2019 – Di Paolo

Un chiaro richiamo al colore e all?aroma caratteristico delle ciliegie, sentori di pepe nero e note erbacee. Segue un sorso dal corpo fitto e leggero, con tannini lineari e un’acidit? appetitosa.?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In arrivo la catalana di aragosta con crostacei e verdure.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora…i dessert!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Mousse leggera al cioccolato bianco, miele in favo, profumo di limone.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Biscotto fondente, fichi, gelato mascarpone e noci.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Uno dei risvegli pi? magici di sempre…colazione sul terrazzino privato?vista laguna di Venezia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Scendiamo nella sala colazioni

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il buffet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande grazie a tutti!

Cucina

L?executive chef Damiano Brocchini insieme al suo team penser? per voi alle migliori ricette per appagare vista e palato. Una cucina in grado di esprimere profonda conoscenza del territorio e delle materie prime.

Servizio e accoglienza

L?Excelsior Venice Lido Resort ? in grado di soddisfare egregiamente qualsiasi aspettativa. Stupisce per la capacit? di riuscire ad integrare ogni dettaglio nel grande meccanismo senza che quasi il cliente se ne accorda, pernottare in questa struttura regala indubbiamente piacevoli ricordi, dalla SPA alle passeggiate con i piedi immersi nella tiepida sabbia dorata.

Conclusioni

Amanti del lusso, del benessere, del bon vivant e vivre, sognatori della Belle ?poque! Questo elegante soggiorno ? la struttura che appagher? i vostri desideri e che vi potr? regalare intense emozioni.

 

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet

Hotel Excelsior
30126 Lido di Venezia (VE)
Lungomare Marconi, 41
Tel. (+39) 041 5260201
E-mail:?info@hotelexcelsiorvenezia.com
Sito internet:?www.hotelexcelsiorvenezia.com

L'articolo Hotel Excelsior Venice Lido Resort – Lido di Venezia (VE) – GM Alessio Lazazzera – Chef Damiano Brocchini proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[02/04/2021, 05:42] Ristorante Quintilio ? Altare (SV) ? Patron Luca e Lorena

Chi dal mare della riviera ligure risaliva verso il Piemonte, attraversando la Val Bormida, dal 1889 poteva trovare ristoro presso la prima stazione di posta della zona, divenuta poi locanda per i camionisti in transito e infine l?attuale ristorante Quintilio. Siamo in provincia di Savona, ad Altare, paese con un?antica tradizione nella lavorazione del vetro. Oggi la maitre/sommelier?Lorena e lo Chef Luca, con il loro scrigno goloso, rappresentano un approdo sicuro tramandato da generazioni, uno di quei punti di riferimento meta degli stessi ristoratori nei rispettivi giorni di riposo o vacanza, e questo vuole dire tanto, vuole dire TUTTO!

Squadra

Chef patron: Luca Bazzano
Maitre sommelier: Lorena Germano

L’ingressoViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Curiosiamo tra le etichette della cantina!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane (a base di lievito madre di pi? di 80 anni): Focaccia all extravergine ligure di taggiasche, Pizzette al pomodoro dell’orto, Pane ai cereali con semi di sesamo, Lino, zucca, Pane bianco al sesamo e papavero.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tartufi bianchi freschissimi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stuzzichini!

Crema di zucca di Rocchetta presidio slow food agli amaretti di Sassello, porcini e pesche.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Meravigliosi tartufi neri

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con un calice di Pigato DOC Riviera Ligure di Ponente “Bon in da Bon” 2019 – Bio Vio

Di colore giallo paglierino carico, si presenta con uncorredo aromatico ricco e intenso di sentori di frutta e agrumi. Al palato ? secco, morbido e minerale, di buona persistenza, con sentori aromatici e mandorlati e un richiamo di erbe aromatiche.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento gamberi viola di Sanremo crudi, verdure dell’orto e cuore di bue liquido.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Coscia di fassona battuta al coltello, acciughe sotto sale e nocciole.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

I funghi porcini dell’orto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stoccafisso brandacujun, polenta rosticciata e olive taggiasche.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Terrina artigianale di foie gras, zucca di Rocchetta presidio slow food in agrodolce e fico candito.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stappiamo Bianco Testalonga – Nino Perrino

Un inno al territorio e alle antiche tradizioni di Dolceacqua, sede della cantina. Viene prodotto con macerazione sulle bucce per 5 giorni e affinamento in vecchie botti, per esprimersi con tonalit? minerali, marine, salmastre e idrocarburiche.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Che perfettamente accompagna l’uovo poche, crema di toma brigasca, fondo Bruno e tartufo nero nostrano.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In sala lo chef?per presentarci il prossimo piatto!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Calamari alla brace, il loro fondo e trombette in due consistenze.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con i saporitissimi tagliolini ai 30 tuorli con funghi porcini locali.

Un piatto rassicurante, in grado di trasportare i commensali grazie ai piacevoli sentori ndi sottobosco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Risotto riserva San Massimo, peperoni di Carmagnola e bagna cauda.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Degustiamo ora Granaccia Riviera Ligure di Ponente DOP “Trexenda”?– Viarzo

Fermentato in vasche di cemento e poi affinato in tonneau da 600 lt di rovere francese per una decina di mesi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinato ai tortelli ripieni di caprino ligure, fondo bruno nocciola e tartufo nero.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora il momento degli storici raviolini al plin ripieni di renette spontanee al tartufo bianco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Acciughe del nostro mare, cotte al sale grosso con gli aromi liguri.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ora a Rossese di Dolceacqua Testalonga 2017 – Nino Perrino

Un vino mediterraneo, speziato, energico e piacevolmente rustico. Si esprime al naso con sentori di macchia mediterranea, pepe nero, olive e ciliegie e al palato risulta molto fresco, morbido ed energico. Dotato di un buon potenziale di invecchiamento.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Filetto di fassona, gamberi viola di Sanremo, mostarda di chinotto e il suo fondo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Gamberi rosa e porcini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Frittooo!

Cervella, filoni, granelle e semolino fritti in olio di oliva.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Minestra di trippe, maccheroni all’ago di castagne e maggiorana.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stacchiamo con un calice di Passri? Pineto e uno di Passri’ Scrapona dell’azienda vitivinicola Marenco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora il momento dei dessert!

Iniziamo con le pesche ripiene di gelato allo zabaione artigianale.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Gelato artigianale al latte e fichi caramellati.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il nostro tiramis?.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tris di sorbetti artigianali.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Fichi freschi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Piccole coccole finali: crostata con marmellata di albicocche di Valleggia, scorze di pompelmo biologico candito da noi, stelle pasta frolla alle noci, madelaine alla farina di castagne di Calizzano, torta di nocciole, fichi dell’orto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

E per concludere l’immancabile zabaione caldo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un saluto a questo incredibile duo!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande GRAZIE e…a presto!!

Cucina

La cucina di Luca si basa su prodotti di altissima qualit?, nel rispetto della stagionalit?, come i preziosi tartufi, raccolti nelle zone limitrofe, e i profumatissimi funghi trasformati con rispetto in ricette classiche ma anche innovative. L?intro con il pane, focaccia e grissini fatti in casa tutti i giorni, per una lievitazione di almeno 18 ore, d? il via ad un pranzo o una cena di successo!

Servizio e accoglienza

La cortesia e professionalit? di Lorena ? davvero travolgente, vi accompagner? nella scelta dei piatti e dei vini, facendovi sentire coccolati come a casa. La cantina ? dinamica e ben fornita di etichette del territorio a cui si accostano anche bollicine francesi, a cui viene applicato un ricarico contenuto.

Conclusioni

Questo locale arrivato ormai alla quinta generazione, posto al confine tra Piemonte e Liguria a pochi minuti dal comodo casello autostradale, offre ospitalit? ed accoglienza ai viaggiatori che cercano un posto dove mangiare o fermarsi a dormire. Consigliamo la sosta per scoprire la personale interpretazione gourmet di Luca dei migliori piatti delle tradizioni delle due regioni, con un tocco di creativit? per la gioia del vostro palato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet

Ristorante Quintilio
Via Gramsci, 23 Altare ? (SV)
Tel: +39 019 58.000
E-mail: rquintilio@libero.it
Sito internet: www.ristorantequintilio.it
Chiuso Domenica e Luned?ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo Ristorante Quintilio – Altare (SV) – Patron Luca e Lorena proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/30/2021, 06:41] Ristorante Berton ? Milano Porta Nuova ? Chef Andrea Berton

Si narra che fosse il 15 Giugno 2006, giorno in cui apr? al pubblico di Milano il ristorante Trussardi alla Scala capitanato dallo Chef Andrea Berton. Fu il mio primo servizio/recensione ?ufficiale?, da allora un percorso in crescendo per un ristorante lanciato a tre stelle Michelin. A pochi passi dal traguardo Tomaso Trussardi e Andrea Berton decisero di prendere strade diverse. Con Andrea, suo malgrado, che si vide costretto a ripartire da zero. Oggi il suo ristorante, che merita sicuramente almeno le due stelle, lo troviamo in forma smagliante, con un?ottima squadra tra sala e cucina, sicuramente e per sempre tra i nostri ristoranti del cuore, con la sua cucina rigorosa, dalla perfezione tecnica ci garantisce sempre una privilegiata esperienza golosa. Un grande grazie ad Andrea e tutto il team!

Archivio storico:

->?Reportage del 16 Dicembre 2013
->?Meeting del 15 Gennaio 2014
->?Meeting del 28 Novembre 2014
->?Reportage del 25 Novembre 2015
->?Meeting del 18 Dicembre 2015
->?Meeting del 14 Dicembre 2016
->?Meeting del 22 Novembre 2017
->?Reportage del 4 Luglio 2017
->?Reportage del 8 Maggio 2018
-> Meeting del 8 Febbraio 2019
-> Meeting del 15 Luglio 2019
-> Reportage del 20 Aprile 2020

La squadra

Staff di cucina

Chef – Patron: Andrea Berton
Chef: Simone Sangiorgi
Sous Chef: Giuseppe Cascio e Matteo Prandi
Pasticceria: Alessio Gallelli

Staff di sala

Direttore di Sala: Gianluca Laserra
Sommelier: Luca Enzo Bert?
Secondo Maitre: Maurizio Perretta
Chef de rang: Francesco potena
Segreteria di direzione: Alessia Fiori

 

Mise en place.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo con Champagne Brut S.A. – Bereche et Fils?

Di colore giallo paglierino, con un sottile perlage fine. Al naso note di pera essiccata, alternate a nuances minerali e tendenti all?erbaceo. Il sorso colpisce per l?incredibile finezza e per l?ampiezza, perfettamente equilibrato e appagante.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

CROCCANTE: Sfoglie di patata e Grana Padano, Riso soffiato allo zafferano, Riso soffiato al nero di seppia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Chef Berton viene a darci il benvenuto!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stuzzichini in arrivo!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cono di alga nori, panna acida e salmone.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cannolo, rag? di carne e pecorino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tacos di sedano rapa, rucola e Grana Padano.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Macaron di meringa alla barbabietola.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Degustiamo un calice di Weissburgunder 2017 – Falkenstein?

Un vino di grande personalit? ed espressivit?. Avvolgente ed elegante, con una bella nota sapida e con freschi aromi di agrumi ed erbe di campo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Cappon Magro di verdure.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire Riccio di mare, salicornia, patate e prezzemolo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con Chardonnay Opoka 2017 – Marjan Simcic?

Vino bianco ottenuto da uve provenienti da viti di oltre 40 anni. Al naso si avvertono sensazioni fragranti di miele, frutta secca e dalle sfumature minerali. Di bella evoluzione al palato, dal sorso morbido e persistente.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Brodo di prosciutto crudo e Trippa di baccal? con fagiolina del Trasimeno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: Pane bianco a lievitazione naturale, Pane sfogliato alle olive taggiasche, Sfoglie e grissini al mais.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con Cardo gobbo, uovo di quaglia, bagna cauda e uova di trota.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Per il prossimo abbinamento optiamo per Venezia Giulia Bianco IGT ?Breg Anfora? 2011 – Gravner

Corposo e intenso, molto longevo, vinificato in anfora e invecchiato per 72 mesi in legno. Il risultato ? di straordinaria complessit? aromatica: profumi ricchi, espressivi e inimitabili e un gusto morbido, caldo e setoso.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Brodo di cicale di mare, Ravioli aglio, olio e peperoncino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire Anguilla, rafano, zucca e mandarino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ai rossi: Barolo Cerretta 2014 – Davide Fregonese?

Dai tannini integrati e una trama setosa, si presenta morbido e floreale, sa di rosa canina, viola a frutti di bosco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Sfogliatella di sedano rapa e caviale Oscietra Calvisius.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Terminiamo con Brodo di Lepre, Lepre, cavoletti di Bruxelles e ribes.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il momento dei dessert!

Toscanello di cacao, banana e sesamo nero.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da Passito di Pantelleria 2010 – Salvatore Murana?

Di colore giallo ambra, al naso si percepiscono profumi intensi di albicocca e pesca sciroppata, mela cotta e erbe aromatiche. Al palato ? ampio, complesso, dolce con una nota finale d?incenso.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Torta margherita, latte di capra e vaniglia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Brodo di cioccolato. Torta al cioccolato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Souffl? al cioccolato, gelato al fior di latte.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Come coccole finali, una selezione di piccola pasticceria: Cioccolato al gianduia, Gelatina di mango e yogurt, Cioccolato al caramello salato, Cioccolato al te nero affumicato, Macaron al frutto della passione, Bab?, Tartelletta al lampone

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

E Giamaica Caf? – Gianni Frasi – Chickmagalur Karnataka.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande GRAZIE e…a presto!

Cucina

Una cucina chiara e rigorosa, dai sapori sempre riconoscibili. L?ingrediente principe di ogni piatto ? il brodo che, nobilitato a piatto vero e proprio, detiene grande importanza all?interno del menu.

A noi continua a piacere, anno dopo anno, per l?incredibile capacit? dello chef Berton di valorizzare gli ingredienti di base, per un?esperienza tanto golosa quanto ricercata, rivelando di tanto in tanto alcuni ingredienti poco conosciuti che stuzzicano la nostra curiosit?.

Servizio e accoglienza

Servizio di grande precisione dai ritmi serrati, con tanta classe e una tecnica esemplare orchestrata alla perfezione da?Gianluca Laserra che guida un team visibilmente coeso e affiatato che lavora con passione e determinazione.

Conclusioni

Il ristorante Berton ? indubbiamente una tappa gourmet che fa di Milano una delle capitali gastronomiche d?Europa, in grado di ammaliarvi per i suoi abbinamenti sempre in un equilibrio millimetrico, di grande?sensibilit? virtuosistica. ? sempre un?emozione tornare a trovare Andrea e il suo team, che procede con coerenza nel suo percorso, stupendoci ogni volta.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet

Ristorante Berton
Via Mike Bongiorno, 13, 20124 Milano MI
Tel. (+39) 02 6707 5801
Sito internet: www.ristoranteberton.com
E-mail: info@ristoranteberton.com

L'articolo Ristorante Berton – Milano Porta Nuova – Chef Andrea Berton proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/28/2021, 12:30] Matteo Grandi in Basilica ? Vicenza (VI) ? Chef Matteo Grandi

Seguo Matteo Grandi fin dagli esordi come primo vincitore di Hell’s Kitchen Italia del 2014, quando sono stato ospite al Forte Village, in cui operava nel ristorante dello chef Carlo Cracco in qualita? di Executive Chef. Un ragazzo con le idee molto chiare, che ben conosce il mestiere del ?ristoratore? oltre che del cuoco. Oggi lo ritroviamo con la stella della Guida Michelin 2021 confermata, nella nuova location di Piazza dei Signori a Vicenza Matteo Grandi in Basilica. In forma smagliante e in piena armonia con la moglie Elena Lanza, che governa accoglienza e servizio, a nostro giudizio siamo gia? in direzione della seconda…

La squadra

Staff di cucina

Executive Chef: Matteo Grandi
Giulio Pittioni, Rocco iovine, Giuseppe Marina

Staff di sala

Direttore / Maitre : Elena Lanza
Sommelier: Raffaele Mor
Giovanni Lopresti, Thomas Martinello

Piazza dei Signori a Vicenza?con vista sulla Basilica Palladiana.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L’ingresso

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La sala.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Alcuni dettagli.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il benvenuto: infuso di ibisco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Grissini dalla cucina.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Negroni Mediterraneo in preparazione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il Blasonato Sommelier Raffaele Mor…. on stage!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il Negroni Mediterraneo, un twist importante al classico Negroni. La scelta del gin, Sothis, un gin che nasce dalla distillazione di uva ed estrazione idroalcoolica di botaniche diverse, dal naso dritto e verticale.
Il vermouth, Carpano Antica Formula, la classicit? dei grandi vermouth Piemontesi.
Ed ora il ?twist?, Campari messo in vacuum bag con timo ed olive nere tostate, poi cottura sottovuoto a temperatura dolce e lunga, cos? da estrarre tutta la componente salina/affumicata delle olive toste, ed il balsamico di macchia mediterranea del timo selvatico. (Necessita di diversi giorni di riposo per armonizzare profumi e gusto.)
In tumbler basso, una vaporizzata di olio essenziale di bergamotto sul chunk di ghiaccio perfettamente trasparente, e si versa dal Boston dello shaker, utilizzando uno strainer, il nostro Negroni appena mescolato con abbondante ghiaccio. Versato sul ghiaccio profumato dal bergamotto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da stuzzichini della cucina.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cannoncino salsa ponzu e tonno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Minestrone di verdura brodo al the GYOKuRo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cialda alla paprika affumicate e pate? di volatile.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con un calice di Champagne Grand CruPetit Le Brun et Fils

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinato alla mitica pizzetta fritta (alias Montanarina) !

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: Ciabatta con farina macinata a pietra.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Piattooo!

Gnocchi di zucca, carciofi e brodo di goccia d’oro.?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento Vitovska 2018 – Zidarich

Vino bianco di buona intensit?, vinificato sulle bucce in tini aperti e maturato per 24 mesi in botte. Di grande ricchezza aromatica all’olfatto, con sentori di frutta, agrumi e spezie, e un gusto morbido, corposo e persistente.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con un calice di Urziger W?rzgarten Auslese Riesling Mosel – Dr. Lippold

Grazie al terreno di ardesia rossa, il sorso si apre minerale, con una ricchezza di aromi di spezie e frutta, prevalentemente mango maturo accompagnato da pesca e albicocca, seguiti da menta e un’acidit? matura.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da cicala di mare salsa iodata e meringa di vongola.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: Pane integrale al lievito madre e burro di malga di Sappada dall?adattamento.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ravioli di castagne, lepre, tartufo bianco e salsa ai porcini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Riso, vongole & Co.?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Assaggiamo ora Vin de France Blanc Sans Soufre Ajout? ?Le Papillon? – Domaine Milan

Un sorso teso, rinfrescante e minerale, dotato di un finale lungo e dissetante.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Perfettamente scandito l’accompagnamento con scampo leggermente scottato, verbena, confettura di pomodoro.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Branzino selvaggio, crema di mandorle e cetrioli?completato al tavolo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire piccione, tartufo e melanzana affumicata.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stacchiamo con una nota aromatica: Zibibbo Secco 2019 – Barraco

Si esprime al naso con ricchi profumi di scorza d’agrumi, erbe aromatiche e zenzero fresco animano un sorso asciutto, speziato e complesso, di grande sapidit?.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Pre-dessert:?Cremoso al sedano, zenzero e sfera allo yogurt.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lampone, verbena e sorbetto all’uva fragola.?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Castagna, castagna, castagna.?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Deliziose coccole finali

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Torta di rose.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Terminiamo con “Kill Devil”, Single Cask Rum 16 Years Old – Diamond Distillery Guyana e il Marsala Superiore “Riserva Storica 1995” DOC – Vito Curatolo Arini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un saluto allo chef!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Come sempre un immenso GRAZIE e…a presto!

Cucina

Nella nuova sede, Matteo offre una cucina con l?intento di diventare un punto di riferimento di Vicenza come fine dining ma anche come cucina classica italiana. Tutto il suo know how ? stato trasportato con abile maestria dalla vecchia sede di San Bonifacio (VR), regalando grandi emozioni anche nella splendida Piazza dei Signori.

Servizio ed Accoglienza

La moglie Elena sapr? accogliervi al meglio, con un servizio elegante ed armonico, attento e di gran gusto. Tra l’altro vi segnaliamo un servizio di cortesia che vi recupera da dove avete parcheggiato la vostra auto in sicurezza e vi accompagna direttamente in Piazza Dei Signori, 1

Conclusioni

Un parco giochi gastronomico, in cui la cucina, mai statica, viene presentata con freschezza a regola d’arte con un prezzo ragionevolissimo in un contesto del tutto eccezionale.

 

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet ? Viaggiare, conoscere, esserci!

RISTORANTE DEGUSTO
Via Camporosolo, 9/A,
37047 San Bonifacio VR
Chiuso marted? e mercoled? a pranzo
Tel: +39 328 18 24 572
E-mail: Hello@Ristorantedegusto.It
Sito internet: www.ristorantedegusto.it

L'articolo Matteo Grandi in Basilica – Vicenza (VI) – Chef Matteo Grandi proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/27/2021, 10:45] Grand Hotel Fasano (LHW) , Ristorante Il Fagiano ? Gardone Riviera (BS) ? Patron Olliver Mayr, Executive Chef Matteo Felter

Il?Grand Hotel Fasano?? un albergo a?cinque stelle?di antica tradizione. Fondato nella seconda met? dell?Ottocento?come residenza di caccia della?Casa Imperiale Austriaca, prende il suo nome attuale proprio dalla nobile ?fasanerie?. Dal 1959?di?propriet??della?Famiglia Mayr, che nel corso degli anni ha provveduto al restauro e all?ampliamento, rendendo l?albergo una?lussuosa e attuale dimora di charme.?Una?location davvero maestosa immersa in un?grande parco?di?12.000 mq?che si affaccia direttamente sul Lago di Garda e offre ai propri clienti?ambienti accoglienti?ed?eleganti, con?arredamenti raffinati?e un?infinita cura dei particolari?che rievoca le squisite?atmosfere d?altri tempi. Il Grand Hotel Fasano offre tutti i?servizi?di un hotel a cinque stelle: due?piscine esterne, di cui una riscaldata; una?zona benessere?di oltre?3.500 mq?con piscina coperta e vasca?idromassaggio; sala fitness.

Impreziosisce ulteriormente l?offerta?il ristorante gourmet?Il Fagiano, guidato dall?Executive chef Matteo Felter. La cucina di Matteo ha come punto di partenza la tradizione gastronomica del lago, rivisitata e resa contemporanea da un sottile e abile gioco di sapori e consistenze, che incanta e conquista.

La squadra

Staff di cucina

Executive Chef: Matteo Felter

Staff di sala

Primo ma?tre e sommelier: Nicola Filippello?
Secondo Ma?tre: Massimo Speziani?
Chef de rang: Giuseppe Maisano, Michele Pancaro?

L’imponente ingresso

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La BMW in Complimentary Use per gli ospiti!? Tour del Lago in Cabrio…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La hall.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La sala da bagno della nostra suite.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La meravigliosa vista dalla camera.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il benvenuto dell’Hotel.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La camera di VG.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Gli splendidi interni

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La lounge.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il patio esterno con vista sul Lago.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il giardino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Residenti del luogo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lo chef Matteo viene a salutarci.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Amouse bouche al Magnolia: bruschette con concass? di pomodoro e basilico fresco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con Franciacorta Brut DOCG Prestige Cuv?e ?Sr. Padron & C.? – Filippo Bianchi

Di colore giallo paglierino di media intensit? con un perlage molto fine e persistente. Bouquet delicato, prevalentemente tostato. Si riscontrano note fruttate come mela, ananas, burro e miele, che vanno a colmare un palato dall’acidit? iniziale molto ricca e accentuata, che poi si attenua. Sapidit? media, con accentuate note minerali.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il Club Sandwich dello chef, servito con insalatina e patatine fritte e le loro salse.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con il branzino alla Mediterranea con insalata fresca.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Optiamo per un Amarone della Valpolicella DOCG Classico – Zenato e un Pinot Nero Riserva ‘St. Daniel’ 2017 – Colterenzio.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Assaggio di tartellette fatte in casa: limone e meringa all’italiana, fragole e mirtilli freschi con crema pasticcera.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Sorbetto al limone e gelato alla nocciola e fragola.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Visitiamo la SPA.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La piscina interna…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breve tour del Lago…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L’ingresso

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo in preparazione!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Rama Redzepi on stage!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cocktail e stuzzichini!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ci accomodiamo al tavolo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: pagnotta calda a base di un mix di 3 farine, grano duro, grano arso e farina di storo, lievito madre.
Focaccia con olio evo del Garda, Pat? di pomodori secchi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da Olio EVO Garda DOPIl Cavaliere

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Amuse bouche!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Testina di vitello calda, servita con albicocca senapata.
Tacos con Carpa in saor, cipolla rossa e cappero del Garda.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Assaggiamo Champagne Extra Brut ‘Quinte Essence’ 2009 – Franck Pascal

Champagne Millesimato ad alta percentuale di Pinot Meunier maturato per pi? di 8 anni sui lieviti. Naso ampio e ricco, con note di frutta matura e brioche, rivela un sorso dinamico, elegante e preciso.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinato all’Anguilla alla brace nappata con riduzione di birra, friggitelli e limone del Garda.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire seppioline di Porto Santo Spirito scottate con burrata, bottarga di tonno e pomodori.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Porro glassato, crema di aglio e prezzemolo, polvere di sarda di lago.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Animelle d’agnello croccanti con gocce di Yuzu e puree di patate.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ai primi: ravioli con ripieno di fagiano e tartufo nero della Valtenesi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Gnocchi di patate, brodo di porcini e grana padano 24 mesi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Risotto al formaggio Bagoss con lime e rosmarino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il momento del pescato!

Coregone affumicato, glassato con salsa Teriyaki, anacardi e carota viola.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In splendido abbinamento con Verdicchio di Matelica ?Cambrugiano? Riserva DOCG 2016 – Belisario

Si percepiscono aromi floreali e vaniglia, un vino di grande struttura, sapido, suadente ed armonico.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Proseguiamo con Controfiletto di agnello con porcino alla griglia, cipollotto, kefir, ? il suo fondo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Piccione con crema di melanzana al forno, anguria marinata al porto e foie gras.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passando al pescato: Black cod, con salsa verde, e radici di prezzemolo brasate e fritte, polvere di olive e foglia di cappero del Garda.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Concludiamo con “Hey French. You could have made this but you didn’t” – Pasqua

Un vino dal grande potenziale di invecchiamento. Di buona?struttura, freschezza e profumi con note floreali e intensa mineralit?. Al palato di susseguono suggestioni e note che vanno dai fiori appena sbocciati alla camomilla, nocciola, note agrumate, frutta tropicale.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ai dessert!

Abbiniamo il Passito di Pantelleria “Ben Ry?” 2017 – Donnafugata?

Giallo ambrato lucente, al naso si esprime con note di albicocca e pesca, fichi secchi e miele e note minerali. Profumi che aprono ad un assaggio immenso per complessit?, dolcezza, sapidit? e morbidezza chiudono in un lunghissimo finale.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Souffl? al cioccolato con gelato alla vaniglia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Dico buono non mente: Fico glassato al porto servito con la sua riduzione, gelato al fior di latte.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Buchtel con marmellata di albicocche e salsa allo zabaglione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Coccole finali: Caff? Lavazza intenso 100% arabica e piccola pasticceria:?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Uno splendido risveglio

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Con colazione sul terrazzino della suite.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La scelta di VG:

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L’abituale seconda colazione di “rinforzo” di VG.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Musica Live di sottofondo al breakfast, ? sempre una magia! Bravi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande GRAZIE e…a presto!

Cucina

Il ristorante “Il Fagiano” ? il fiore all?occhiello del Grand Hotel Fasano. Dalle sapienti mani e dalla creativit? dello chef Matteo Felter, nativo del Garda, scaturiscono piatti che danno voce alle tradizioni del lago, incantando e conquistando per la loro schiettezza e abile gioco di sapori e consistenze.

Servizio ed accoglienza

Servizio impeccabile, accoglienza come in un luogo vicino ad un sogno, qui al Grand Hotel Fasano il tempo sembra essersi fermato. Luogo ideale dove lasciarsi coccolare dalle attente cure dello staff per un soggiorno indimenticabile.

Conclusioni

Un luogo eccezionale per il relax, una?vacanza di lusso sulle sponde del Lago di Garda, scandita da eleganti suite, ristoranti gourmet, una splendida SPA ed il centro benessere che rendono questo albergo la scelta ideale.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet

Grand Hotel Fasano & Villa Principe
Via Zanardelli, 190
I-25083 Gardone Riviera
Sito web: www.ghf.it
E-mail: info@ghf.it
Tel.?+39-0365-290220

L'articolo Grand Hotel Fasano (LHW) , Ristorante Il Fagiano – Gardone Riviera (BS) – Patron Olliver Mayr, Executive Chef Matteo Felter proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/25/2021, 09:00] 945mo Meeting VG @ Casa Maria Luigia ? Chef Massimo Bottura ? Stradella Bonaghino (MO)

Una giornata a dir poco sensazionale presso la nuova residenza Luxury Casa Maria Luigia che porta il nome della mamma di Massimo Bottura, uno dei?pi? grandi autori?della storia della?gastronomia mondiale, saldamente sul piedistallo.
Non potevamo non sostare in questa location unica al mondo per una delle nostre tappe del meeting privato con gli amici Viaggiatori Gourmet.
Massimo ? un?intelletto culinario?talmente sviluppato e compiuto da non avere nessun?limite?nell?ispirazione, ogni influenza, che sia artistica, storica o etnica, ??combustibile?per il suo pensiero, per la gioia dei nostri?Amici Gourmet, tanta profondit? pu? essere raccontata solo in un?modo: con un Bottura?torrenziale, generoso ed entusiasta,?istrione?di un percorso degno di una storia cos? importante, un percorso cesellato dai pezzi di storia della OSTERIA Francescana. Difficile?pensare a un Bottura pi? in?forma?e a un meeting in cui si sia espresso a un livello di intensit??superiore?a questo, lo stesso vale per il suo?staff, come sempre?impeccabile.

L’ ingresso della residenza di charme di Massimo e Lara.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La Squadra!

Chef Resident: Jessica Rosval da 7 anni in Francescana.

in sala la regia del Maitre: Denis Bretta da 8 anni in Francescana.

Oggi e solo per noi, anche Chef Massimo in cucina!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Immortaliamo la Pentola D’Oro Agnelli!?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

I tavoli dedicati agli amici Viaggiatori Gourmet

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L’angolo dei nostri Premium Partners.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il menu della tappa ufficiale VG “RoadShow of Exellence”.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L’ingresso del relais

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ogni angolo del relais ? arricchito con le cose che pi? amano Massimo e sua moglie Lara: una selezione della loro collezione di arte contemporanea, libri, vinili e una dispensa ricca degli ingredienti pi? famosi della loro terra, come il Parmigiano Reggiano, l?Aceto Balsamico e il Lambrusco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Massimo ci fa fare un tour alla scoperta di ogni dettaglio

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Collezione di pi? di 5.000 vinili.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Vi invitiamo ad esplorare il giardino, fare un tuffo in piscina, ammirare le querce secolari e assistere al passaggio delle stagioni nel piccolo orto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Casa Maria Luigia offre la possibilit? di soggiornare in dodici stanze suddivise in tre categorie. Ogni stanza ? arricchita con opere di arte contemporanea, arredamento vintage e di design, tessuti Dedar e sono fornite di una selezione di prodotti da bagno Ortigia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passeggiando per il giardino ci avviamo verso la piscina attraversando il piccolo laghetto..

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Uno scatto con i padroni di casa Massimo e Lara.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo!!!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Non manca nemmeno il campo da bocce!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Uno sguardo alla cantina della casa…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cin cin!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lo chef ci presenta il menu che andremo a degustare…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un calice di Franciacorta Dosaggio Z?ro DOCG ?Vintage Collection? 2014 Magnum – Ca? del Bosco

Di colore giallo paglierino carico, con perlage fine e persistente. Al naso piacevoli rimandi fruttati, note di crosta di pane e lievi accenni alla nocciola. Un sorso di ottimo corpo, pieno e rotondo, armonico e con chiusura leggermente amara.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Piatto!!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con l’ostrica Mont Saint Michel.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo a Franciacorta Extra Brut Ros? Riserva DOCG ?Annamaria Clementi? 2009 – Ca? del Bosco

Di colore rosa salmone, con un perlage fine e persistente. Caratterizzato da sentori di lieviti, pasticceria, frutta candita, pepe rosa e ribes rosso. Al palato ? di ottima struttura, liscio e vellutato, minerale e di grande persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un brindisi!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento: Un’anguilla che risale il fiume Po.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire pasta al pesto in astratto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Assaggiamo ora Lis 2008 Magnum – Lis Neris

Ogni annata presenta un punto di equilibrio diverso tra i tre vitigni bianchi pi? rappresentativi della storia aziendale: Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon Blanc, fermentati e maturati in tonneau.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In ottimo abbinamento con uno dei piatti pi? rappresentativi e iconici dell’estro della cucina di Massimo: Cinque stagionature del Parmigiano Reggiano, in diverse consistenze e temperature.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Sbirciamo il team in cucina

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

La parte croccante della lasagna.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Sebino Rosso IGT ?Pin?ro? 2013 – Ca? del Bosco

Di colore rosso rubino concentrato. Al naso si avvertono sentori di frutti di bosco, legno di sandalo e resina balsamica. Al palato ? vellutato e rotondo, di bella freschezza. Chiude con un finale di ottima persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora Roero DOCG Riserva 1998Malvir?

Di intenso colore rosso rubino con riflessi aranciati, si apre al naso con un’ampio bouquet di spezie, frutti neri e rosa appassita. Un sorso?elegante, persistente con un tannino ben integrato, frutti neri e confettura di fragole.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento a: La nostra faraona al forno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Caesar salad in bloom.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinato a Vino da Uve Appassite ?Tal L?c? – Lis Neris

Di grande impatto con il suo colore giallo dorato, si esprime con note di albicocche e pesche sotto spirito, agrumi, vaniglia, miele e zenzero, senza mai essere stucchevole. Al palato sorprende l’equilibrio tra dolcezza e mineralit?, chiude con un finale di vibrante persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Prossima preparazione in corso…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Oops mi ? caduta la crostatina!

Celebre dolce dell’Osteria Francescana nato in un celebre episodio con Taka, collaboratore di Massimo, che per errore rovesci? una crostatina al limone poco prima del suo servizio. L?effetto artistico colp? Bottura che da quel momento decise di servire cos? il suo dessert.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento Trento DOC ?Giulio Ferrari Riserva del Fondatore? 2000 Magnum – Ferrari

Incredibile giallo vibrante con lievi riflessi dorati, dal perlage finissimo e persistente. Al naso si esprime con una speciale fragranza fruttata in perfetta armonia con i sentori di miele, abbinati a note di cioccolato bianco, spezie e agrumi. Al palato ? elegante e armonico, note vellutate di miele, fieno maturo e sentori floreali. L?impatto ? nobile e di grandissima persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Massimo fa un annuncio!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Surprise surprise!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tortellini con crema di Parmigiano per concludere al meglio!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Non ci lasciamo scappare un finale dolce

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un piccolo cadeaux per gli amici VG: l’olio Evo Embrace.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ecco conclusa questa splendida esperienza

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Brindiamo tutti insieme ancora una volta, prima di congedarci.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il campo da tennis immerso nella tranquillit? del giardino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Uno sguardo al regno di Lara Gilmore, moglie, musa e?partner in crime di Massimo che cura personalmente l?orto di casa.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un immenso GRAZIE, e a presto!

Per la prossima tappa aspettiamo anche te!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet

CASA MARIA LUIGIA
Stradello Bonaghino 56 ? San Damaso ? Modena
E-mail: info@casamarialuigia.com
Tel. +39 059 469054
Sito web: www.casamarialuigia.com

I prossimi meeting di?Altissimo Ceto:

www.altissimoceto.it/meeting-eventi/

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Essere un nostro?associato?significa ricevere?inviti personali?per oltre?100 eventi?(annuali) imperdibili che organizziamo per i?nostri soci,?un ricco calendario di?eventi?settimanali (aperitivi, pranzi, cene, serate mixology, degustazioni di grandi vini e di cibi rari e preziosi)?privati ed esclusivi (Roadshow of Excellence Tour), tappe ufficiali che in Italia ogni anno vengono ospitate dalla migliore selezione di tutti i 11?tre stelle, dei 37?due stelle?e da una buona parte dei?323 ristoranti stellati Michelin, oltre che da una attenta selezione di?Hotel 5 ***** stelle, SPA resort e relais?selezionati tra i pi? prestigiosi e rappresentativi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breaking News ? Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By?Amici Gourmet???Network esclusivo di appassionati Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo 945mo Meeting VG @ Casa Maria Luigia – Chef Massimo Bottura – Stradella Bonaghino (MO) proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/23/2021, 09:30] 968mo Meeting @ VUN Ristorante ? Park Hyatt Hotel Milano (MI) ? Chef Andrea Aprea

Il primo incontro con Andrea Aprea risale al Romeo Hotel a Napoli nel 2009, quando il mio primo reportage lo fece conoscere al direttore Park Hyatt Claudio Ceccherelli che decise di ingaggiarlo per Milano. Andrea ha il merito assoluto di aver portato prima ad una e poi a due stelle al ristorante fine dining di un hotel cinque stelle Milanese, primo tra tutti gli hotel 5 stelle di Milano. Una scommessa vinta, vinta da uno straordinario talento che non si ? mai fermato. Come ogni anno gli Amici Gourmet fanno tappa a pochi passi?da?Piazza della Scala, appena fuori dalla?Galleria Vittorio Emanuele II, presso il?Ristorante VUN?del?Park Hyatt Hotel. Abbiamo avuto modo di degustare i grandi classici?ad alcune delle?nuove creazioni dello chef. Ecco il racconto dettagliato del nostro pranzo?

Archivio storico reportage:

->?Reportage del 8 Novembre 2011
->?Meeting del 14 Novembre 2011
->?Meeting del 18 Luglio 2012
->?Reportage del 1 Febbraio 2013
->?Degustazione Dom P?rignon del 25 Novembre 2013
->?Meeting del 18 febbraio 2015?
->?Reportage del 22 Settembre 2015
->?Meeting del?27 Aprile 2016

->?Meeting del?1? Marzo 2017
->?Meeting del 15 Febbraio 2018
-> Meeting del 1 Giugno 2019

La squadra

Staff di cucina

Executive chef & Vun Director: Andrea Aprea
Chef di Cucina:?Antonio Sena
Demi Chef di partita: Pasquale Coppola, Lorenzo Rossi
Demi chef: Daniela Kuhnreich
Commis: Matteo Siano, Cristiano Mariuzzo
Junior Sous Chef Pastry: Angela Lorusso
Demi Chef Pastry:?Sampath Withanachchi Gunawardana

Staff di sala

Maitre & Sommelier: Michele D’Emilio
Demi chef e Sommelier: Andrea Dentella
Head waitress: Ilaria Fiorillo
Demi chef de rang: Gaia Bottura
Hostess: Giulia Corsi

Il nostro men? personalizzato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il tavolo?Amici Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Spritz e Ostrica

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento un calice di Franciacorta Dosaggio Zero DOCG ?Vintage Collection? 2014 – Ca’ Del Bosco

Di un giallo paglierino carico, ? attraversato da un perlage fine e persistente. Al naso si avvertono chiari rimandi fruttati, arricchiti da note di crosta di pane e lievi e nocciola. Il sorso ? di buon corpo, pieno e rotondo, regala una piacevole nota pi? amara nel retrogusto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Aperitivo Anni ’80:

  • Patata soffiata, Formaggio di capra, paprika;
  • Olive nere e arancia;
  • Spritz e Ostrica.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Caprese Dolce-salato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia di pane: Pane Cafone e olio Nocellara del Belice ?Mandranova, Streghe, Grissini all’olio

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Degustiamo con il nostro Premium Partner Olio EVO Embrace.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un calice di Confini 2009 – Lis Neris

Si tratta di uno dei vini bianchi?pi? intensi e audaci della cantina Lis Neris. Prodotto con uve Gewurztraminer, Pinot Grigio e Riesling, con fermentazione e affinamento in botti di media dimensione. Caratterizzato da una aromaticit? esuberante di frutta tropicale, agrumi in confettura, erbe aromatiche?? sostenuta da una buona struttura e una vibrante freschezza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A cui abbiniamo la triglia: scarola, olive nere, provola affumicata.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire uovo di selva, castagna, liquirizia , Grana Padano Riserva Latteria San Pietro.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Patata “in stagnola” alla Amatriciana (2017).

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Seppia “alla diavola” (2015). Non un semplice piatto, ma un quadro composito di colori, profumi e rilievi. Il gusto si spacca deciso tra piccante, dolce e acidulo, con interessanti consistenze che si lasciano apprezzare a lungo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Per il prossimo abbinamento ci viene proposto Sauvignon Langhe Doc 2006 – Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gr?sy

Giallo paglierino con riflessi verdognoli dal profumo intenso?con rimandi varietali di foglia di pomodoro, gambo di sedano, piselli ed erba tagliata con un finale di pesca, pompelmo e litchi. Al palato la sapidit? e la struttura regalano piacevolezza nella beva e un sorprendente potenziale di invecchiamento.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ri-sotto-marino Riso Carnaroli Riserva San Massimo (2018). Come anticipa il nome del piatto si tratta di un esplosione iodata, dietro a questi meravigliosi colori si nascondono preparazioni complesse con una mantecatura speciale: solo acqua di mare. Quello che apparentemente si presenta come un risotto alla Parmigiana rivela un?mix di gamberi, crostacei, cozze e tartufi di mare?arricchito da una salsa di gamberi e da una salsa di prezzemolo. Il tocco di classe consiste nella polvere di tre alghe marine, verdi, nere e rosse.??

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Linguine in rosso: Crescione, Burrata, Sarde, Pinoli.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Calamarata: pasta “Selezione Gentile”, rag? di papera, finferli, tartufo nero, nocciole.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Arriva la Pentola d’Oro Agnelli con Sart? di riso Riserva san massimo, concentrato di rag? napoletano e spuma di provola.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Baccal? in autunno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Degustiamo un Barolo Riserva DOCG 2004 – Gianni Gagliardo Preve

Di un’intenso rosso rubino, arricchito da riflessi violacei?ed una vistosa consistenza. Si presenta fresco al palato, dal gusto secco, asciutto, pastoso di buona struttura, tannini in buon equilibrio che lo rendono morbido.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Concludiamo abbinando un intrigante piccione, prugne, noci e tarassaco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora lo Chef ci presenta i dessert!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Veniamo avvolti da una magica atmosfera per: Intensit? di limone.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento Moscato d’Asti DOCG “Sant’Ilario”Ca’ d’Gal

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Bonet, zucca e grappa.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Pompelmo rosa, yogurt di bufala e pepe nero.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ci salutiamo con delle coccole finali. Caff? Torrefazione Attilio (Ivrea), Black Lion Etiopia e piccola pasticceria: Cannolo, ricotta di pecora, pistacchi salati, Tartelletta alla Violetta, Bab? e crema allo zafferano.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande GRAZIE a tutti!

Per la prossima tappa aspettiamo anche te!

Consulta il calendario eventi?qui?e iscriviti!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet ? Viaggiare, conoscere, esserci!

Partner della 968esima edizione Meeting di Altissimo Ceto

Ristorante VUN ? Park Hyatt Hotel
20121 Milano (MI)
Via Silvio Pellico, 3
Tel. (+39) 02 88 21 1234
Chiuso a pranzo, domenica e luned? tutto il giorno
E-mail:?restaurantvun.milan@hyatt.com
Sito internet:?www.ristorante-vun.it

I prossimi meeting di?Altissimo Ceto:

www.altissimoceto.it/meeting-eventi/

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Essere un nostro?associato?significa ricevere?inviti personali?per oltre?100 eventi?(annuali) imperdibili che organizziamo per i?nostri soci,?un ricco calendario di?eventi?settimanali (aperitivi, pranzi, cene, serate mixology, degustazioni di grandi vini e di cibi rari e preziosi)?privati ed esclusivi (Roadshow of Excellence Tour), tappe ufficiali che in Italia ogni anno vengono ospitate dalla migliore selezione di tutti i 11?tre stelle, dei 37?due stelle?e da una buona parte dei?323 ristoranti stellati Michelin, oltre che da una attenta selezione di?Hotel 5 ***** stelle, SPA resort e relais?selezionati tra i pi? prestigiosi e rappresentativi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breaking News ? Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By?Amici Gourmet???Network esclusivo di appassionati Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo 968mo Meeting @ VUN Ristorante – Park Hyatt Hotel Milano (MI) – Chef Andrea Aprea proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/22/2021, 09:12] 958mo Meeting VG @ Ristorante La Madernassa Resort ? Guarene (CN) ? Patron Fabrizio Ventura, Chef Michelangelo Mammoliti

Poche parole e una?determinazione?ferrea, oltre a un senso della disciplina che d?italiano ha ben poco, appreso lavorando al fianco di alcuni grandi della cucina d?Oltralpe tra cui Ducasse, All?no, Gagnaire, lo chef Michelangelo Mammoliti continua a sorprenderci. In quell?angolo di Paradiso che ? il?resort?aperto da?Fabrizio Ventura?a?Guarene, oggi troviamo un ristorante neo due stelle Michelin che negli ultimi anni si ? affermato grazie allo chef in ascesa tra i pi? interessanti d?Italia.

La sua cucina parla, per?, italiano e lo fa nella sua straordinaria capacit? di unire tecnica?impeccabile a?sensibilit?,?precisione?d?esecuzione e capacit? di realizzare portate?evocative?e poetiche.?Anche per quest?anno abbiamo deciso di organizzare una tappa del Roadshow of Excellence?in compagnia degli?Amici Gourmet in una?degustazione incredibile. Ecco a voi il racconto della nostra esperienza.

Archivio storico reportage:

->?Reportage del 12 Aprile 2016
->?Meeting del 4 Giugno 2016
->?Meeting del 10 Giugno 2017
->?Meeting del 11 Agosto 2018
-> Meeting del 19 Agosto 2019

La squadra

Patron:?Ventura Fabrizio?e?Adriano Luciana

Lo staff di cucina

Executive chef:?Michelangelo Mammoliti
Sous chef:?Andrea Pasca, Mirko Grimaldi
Pastry chef:?Giulia Zappa

Lo staff di sala

Ma?tre:?Daniele Genovese
Sommelier:?Alessandro Tupputi
Chef de rang:?Alessandro Marcialis, Gabriele Conoscenti, Giuseppe Summo

 

Acqua Filette, Premium Water Partner del nostro?Roadshow.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lo Chef ci da il benvenuto!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinamento Vini
Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

Iniziamo come aperitivo con Franciacorta Pas Dos? Ros? DOCG ?Paros?? 2011 – Mosnel

Color buccia di cipolla, dal perlage fitto e persistente, si esprime al naso con note di piccoli frutti rossi, di fiori secchi e di piccola pasticceria. Al palato ? ricco e avvolgente, secco, sapido e asciutto, di incredibile persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In arrivo gli stuzzichini.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Babba Chorizo e Parmigiano 48 mesi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Iniziamo con gli amuse bouche: Gelatina pesca lavanda, Tartelletta cioccolato pepe del timut, Sucette di lampone a mascarpone, Religieuse ganache alla fava tonka, Guimauve alla salvia ananas e limone, Madeleine miele e grano saraceno.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia di pane: Carta musica ai capperi di Pantelleria, Focaccia alle olive taggiasche, Danish bread ai cereali, Baguette della tradizione, Pane sfogliato, Pane al miso e limone alla Marocchina.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da Olio EVO Cru Selection Frantoio di Sant’Agata Oneglia.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

IL POMOD’ORO.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Bab? al vapore alla ‘nduja.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

GIARDINIERA: insalata di fagiolini, ostrica Amelie, giardiniera del 1991.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbiniamo un calice di Trento DOC ?Riserva Lunelli? 2007 – Ferrari

Giallo carico con tenui riflessi dorati, dal perlage finissimo e persistente. Al naso ? fruttato e ricco, complesso e dalla struttura ampia ed avvolgente. Al palato ? armonico, si esprime con note di lievito tostato e spezie.? Chiude con un finale di grande intensit? e persistenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

AMANITA: spaghetti turanici in estrazione di porcino, olio profumato al dragoncello, minute di ovuli&nbsp.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ora al SILVER: sgombro in beccafico, dashi profumato al kaffir lime completato al tavolo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Accompagnato da Camp Gros Martinenga Barbaresco Riserva Docg 2004 – Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy

Rosso granato intenso, vivace e brillante con riflessi aranciati. Al naso sprigiona intense note di viola e petali di rosa, sentori di confettura, fieno di montagna e sfumature di tabacco dolce e liquerizia. Un vino deciso, avvolgente, pieno, armonico e vellutato, con?note balsamiche e una lunga persistenza gusto-olfattiva.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ai dessert!

ESSENZIALE PER ESSERE FELICI: bisquit al cacao, pralinato alle nocciole, crema di pane della tradizione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Moscato d’Asti DOCG “Sant’Ilario”Ca’ d’Gal

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un coloratissimo PH3: agrumi nella loro essenza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Per concludere al meglio coccole finali, caff? e piccola pasticceria.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un immenso GRAZIE a tutti!

Per la prossima tappa aspettiamo anche te!

Consulta il calendario eventi?qui?e iscriviti!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet ? Viaggiare, conoscere, esserci!

La Madernassa
12050 Guarene (CN) Localit? Lora, 2
Tel. (+39)?0173 611716
Chiuso luned?
E-mail:?
info@lamadernassa.it
Sito internet:?
www.lamadernassa.it

I prossimi meeting di?Altissimo Ceto:

www.altissimoceto.it/meeting-eventi/

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Essere un nostro?associato?significa ricevere?inviti personali?per oltre?100 eventi?(annuali) imperdibili che organizziamo per i?nostri soci,?un ricco calendario di?eventi?settimanali (aperitivi, pranzi, cene, serate mixology, degustazioni di grandi vini e di cibi rari e preziosi)?privati ed esclusivi (Roadshow of Excellence Tour), tappe ufficiali che in Italia ogni anno vengono ospitate dalla migliore selezione di tutti i 11?tre stelle, dei 37?due stelle?e da una buona parte dei?323 ristoranti stellati Michelin, oltre che da una attenta selezione di?Hotel 5 ***** stelle, SPA resort e relais?selezionati tra i pi? prestigiosi e rappresentativi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breaking News ? Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By?Amici Gourmet???Network esclusivo di appassionati Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo 958mo Meeting VG @ Ristorante La Madernassa Resort – Guarene (CN) – Patron Fabrizio Ventura, Chef Michelangelo Mammoliti proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/19/2021, 06:23] 957mo Meeting VG @ Ristorante La Vecchia Malcesine ? Malcesine (VR) ? Chef Leandro Luppi

Ventidue anni di storia, sedici dei quali illuminati dalla stella Michelin, e la carica creativa di Leandro Luppi continua ad apparirci inesauribile. Un uomo, oltre che un cuoco, dalle idee incredibilmente chiare. Leandro Luppi racconta una storia tutta sua alla Vecchia Malcesine, da questo angolo di pace che guarda dall?alto la punta del lago di Garda, di cui ? indubbio pioniere gourmet.
Un luogo di pace e tanta bellezza, in cui il rischio di annoiarsi ? pressoch? nullo: la cucina della Vecchia Malcesine racconta una storia che esalta il lago, con tutti i suoi pregiati protagonisti, anche quelli pi? ?difficili?. Le preparazioni nascono da intuizioni geniali e influenze globali, ci riportano ai gusti e ai ricordi d?infanzia e di casa, coccolano con personalissime visioni di grandi classici (come la sua firma sulla Carbonara di Lago).
In sala il Maitre Marco Rossi, braccio destro di Leandro, guider? la vostra esperienza con maestria ed eleganza e il Garda visto da Malcesine non vi sar? mai apparso cos? luccicante!

Archivio storico reportage:

->?Reportage del 27 Giugno 2017
-> Meeting del 24 Settembre 2019

La squadra

Lo staff di cucina

Chef/patron:?Leandro Luppi
Chef de cuisine:?Giuseppe Asaro
Pastry chef: Jasmina Stojicevic
Chef de partie ai secondi: Lorenzo Cimonetti
Chef de partie ai primi: Andrea Fiori
Chef de partie agli antipasti: Carmine di Filippo?

Lo staff di sala

Ma?tre/Sommelier: Marco Rossi
Commis sala: Angeles Calzado Alonzo
Chef de rang: Marco Berti?

Il tavolo?Amici Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinamento Vini
Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

Aperitivo con Franciacorta Brut DOCG ?Vintage Collection? 2014 Magnum – Ca? del Bosco

Di colore giallo paglierino, leggermente dorato con un perlage fine e persistente. Al naso si avvertono sentori di frutta a guscio, impreziositi da note di lieviti, pasticceria e leggeri accenni agli agrumi. Il sorso ? di buon corpo?e ampio grazie a un sorso elegantemente sapido.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lo chef Leandro Luppi ci d? il suo benvenuto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Amuse bouche in arrivo!

Spuma di cavolfiore e verdure essiccate; Tartelletta di tartara di lavarello al frutto della passione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Salvia in tempura e gel di peperoni.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ci accomodiamo al tavolo e iniziamo con dei deliziosi Tacos di ali di razza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Mortadella di Trota.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento Champagne Tradition Brut – Napol?on

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia pane: pagnotta casereccia di farina integrale, grissini stirati al mais in abbinamento a Olio EVO Embrace all we need.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire il piatto iconico dello chef: carbonara di Lago.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tinca.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento a Franciacorta Extra Brut Millesimato DOCG 2009Lo Sparviere

Giallo paglierino con riflessi dorati e con perlage fine e persistente. Al naso chiare note di frutta a polpa gialla e tropicale, per poi proseguire con richiami ai fiori d?acacia, ai biscotti appena sfornati, al miele, agli agrumi e alla nocciola. Di buon corpo in bocca, al palato si rivela essere fresco e sapido, ma allo stesso tempo morbido e di ottima lunghezza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Apelle figlio di Apollo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Patate, mazzancolle.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

… e se fosse?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Lo chef completa al tavolo Kiwi & Pescegatto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Grillo ‘Laluci’ Baglio 2018 – Cristo di Campobello?

Un vino fresco e ben strutturato, vinificato in acciaio. Il bouquet ? lo specchio della terra siciliana:?note agrumate e di fiori gialli con finale di menta e sentori marini. Al sorso ? sapido e minerale con una buon persistenza aromatica e una piacevole morbidezza.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

E a seguire Pane e Pomodoro.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Kung Fu Panda – Ma si nato in Italy.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire una deliziosa Carota e aceto balsamico.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con Nebbiolo d?Alba San Ponzio – Gianni Gagliardo

Vino biodinamico di colore rosso rubino intenso. Presenta aromi dolci al naso e tannini morbidi e avvolgenti, dal sorso etereo e profondo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Risotto, Mazara e liquirizia

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

A seguire cardoncello e salsa verde.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Contrasti interessanti con Lattuga, caramello e tartufo.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Passiamo ai dessert!

Marshmallow al frutto della passione.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Piccola pasticceria e zabaione sifonato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Omaggio a Ciccio Sultano: cannolo e gambero rosso al lime.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un GRANDE GRAZIE a tutti!

Per la prossima tappa aspettiamo anche te!

Consulta il calendario eventi?qui?e iscriviti!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet ? Viaggiare, conoscere, esserci!

Partner della 957esima edizione Meeting di Altissimo Ceto

Ristorante Vecchia Malcesine
37018 Malcesine (VR)
Via Pisort, 6
Tel. (+39)?045 7400469
Chiuso?mercoled?
E-mail:?info@vecchiamalcesine.com
Sito internet:?www.vecchiamalcesine.com

I prossimi meeting di?Altissimo Ceto:

www.altissimoceto.it/meeting-eventi/

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Essere un nostro?associato?significa ricevere?inviti personali?per oltre?100 eventi?(annuali) imperdibili che organizziamo per i?nostri soci,?un ricco calendario di?eventi?settimanali (aperitivi, pranzi, cene, serate mixology, degustazioni di grandi vini e di cibi rari e preziosi)?privati ed esclusivi (Roadshow of Excellence Tour), tappe ufficiali che in Italia ogni anno vengono ospitate dalla migliore selezione di tutti i 11?tre stelle, dei 37?due stelle?e da una buona parte dei?323 ristoranti stellati Michelin, oltre che da una attenta selezione di?Hotel 5 ***** stelle, SPA resort e relais?selezionati tra i pi? prestigiosi e rappresentativi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breaking News ? Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By?Amici Gourmet???Network esclusivo di appassionati Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo 957mo Meeting VG @ Ristorante La Vecchia Malcesine – Malcesine (VR) – Chef Leandro Luppi proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
[01/18/2021, 15:33] 963mo Meeting VG @ La Peca ? Lonigo (VI) ? Chef Nicola Portinari , Maitre Pierluigi Portinari

La Peca e? uno di quei ristoranti che dovrebbe avere tre stelle Michelin per l?incredibile cucina, l?impeccabile servizio, per l?ampia e interessante cantina, ma anche per quella calda umanita?, la professionalita?, l?attenzione maniacale ad ogni piccolo aspetto dall?accoglienza al congedo. In fondo, se ci penso bene, io non sono mai andato al ristorante per mangiare, ma per stare bene da solo o in compagnia, in primis andare in un luogo dove so che staro? bene e ricevero? sensazioni, emozioni ed energie positive che mi permetteranno di ricaricarmi, di rinfrancarmi ed affrontare la mia vita di tutti i giorni. Gia? ecco cosa ci manca… Viva la Peca!

Archivio storico reportage:

->?Reportage del 24 febbraio 2007
->?Meeting del 15 ottobre 2009
->?Reportage del 23 marzo 2012
->?Meeting del 9 maggio 2012
->?Meeting del 13 aprile 2013
->?Meeting del 26 aprile 2014
->?Meeting del 23 maggio 2015
->?Meeting del 23 luglio 2016
->?Meeting del 22 luglio 2017
->?Meeting del 29 Settembre 2018
-> Meeting del 1 Novembre 2019

La squadra

Lo staff di cucina

Chef/patron: Nicola Portinari
Sous chef: Marco Faedo
Pastry chef: Martina Gaspari
Chef de partie ai primi: Daniel Prantil, Riccardo Bazzo
Chef de partie agli antipasti: Marco Faedo, Fabio Pellizzaro
Chef de partie ai secondi: Nicol? Pometti, Alex Comparin

Lo staff di sala

Patron di sala e pasticceria: Pierluigi Portinari
Ma?tre e ideatrice centri tavola: Cinzia Boggian
Sommelier: Matteo Bressan
Chef de rang: Davide Zappini

La sala.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il tavolo Amici Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il nostro men? personalizzato.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Abbinamento Vini
Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

Aperitivo! Iniziamo con Franciacorta Dosaggio Z?ro DOCG ?Vintage Collection? 2014 Magnum Ca? del Bosco

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Stuzzichini dalla cucina: cracker di topinambur e mirtilli fermentati, tacos di lenticchie, datterino ripieno e fritto.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Tipologia di pane:?lievito madre; sfogliatine di mais tastato; grissini di semola rimacinata.

In accompagnamento, crema di caprino alla maggiorana.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Il mondo vegetale pu? sembrare animale?

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Shabu-shabu di ombrina dry-age con pomodoro e fichi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Cappuccio, uova, succo e bottarga di faraona.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Spaghettoni con crema di cipolla, triglie e caviale.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Preparazione in sala…

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

VG e lo chef presentano il piatto servito in pentola d?oro Agnelli.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

?Pecatelli? alla Chioggiotta.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Per il prossimo abbinamento un calice di Barbaresco DOCG Camp Gros Martinenga 2007 – Tenute Cisa Asinari di Gr?sy

Rosso granato intenso, con riflessi aranciati. Al naso intense note di viola e petali di rosa,?sentori di confettura, fieno di montagna e sfumature di tabacco dolce e liquerizia. Dal gusto avvolgente, pieno, armonico e vellutato,?rivela intense note balsamiche e una lunga persistenza gusto-olfattiva.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

In abbinamento con ravioli con bouillabaisse e crema di melanzane.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Risotto fieno e bosco.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Anguilla in forno di braci, salsa teriyaki e daikon piccante.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Agnellone nel suo habitat in tre varianti, t? al gelsomino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Ed ora un dolce Moscato d’Asti DOCG “Sant’Ilario” – Ca’ d’Gal

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Dessert!

Pesca, mandorlato ed erbe aromatiche.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Fichi, ribes selvatici, uva fragola, namelaka, meringa al tannino.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Yogurt e fragole.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Coccole finali: macaron con ciliegia e frutto della passione, zaleti, quadrati di cioccolato bianco con riso soffiato e frutti di bosco disidratati, muffin di cioccolato, biscotti al pistacchio.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Un grande GRAZIE a tutti!

Per la prossima tappa aspettiamo anche te!

Consulta il calendario eventi?qui?e iscriviti!

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo CetoViaggiatore Gourmet ? Viaggiare, conoscere, esserci!

Partner della 963esima edizione Meeting di Altissimo Ceto

Ristorante La Peca
36045 Lonigo (VI)
Via Giovanelli, 2
Tel. (+39) 0444 830214
Chiuso
domenica e luned?
E-mail:?
info@lapeca.it
Sito internet:
?www.lapeca.it

I prossimi meeting di?Altissimo Ceto:

www.altissimoceto.it/meeting-eventi/

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Essere un nostro?associato?significa ricevere?inviti personali?per oltre?100 eventi?(annuali) imperdibili che organizziamo per i?nostri soci,?un ricco calendario di?eventi?settimanali (aperitivi, pranzi, cene, serate mixology, degustazioni di grandi vini e di cibi rari e preziosi)?privati ed esclusivi (Roadshow of Excellence Tour), tappe ufficiali che in Italia ogni anno vengono ospitate dalla migliore selezione di tutti i?11?tre stelle, dei?37?due stelle?e da una buona parte dei?323 ristoranti stellati Michelin, oltre che da una attenta selezione di?Hotel 5 ***** stelle, SPA resort e relais?selezionati tra i pi? prestigiosi e rappresentativi.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

Breaking News ? Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By?Amici Gourmet???Network esclusivo di appassionati Gourmet.

ViaggiatoreGourmet alias Altissimo Ceto

L'articolo 963mo Meeting VG @ La Peca – Lonigo (VI) – Chef Nicola Portinari , Maitre Pierluigi Portinari proviene da ViaggiatoreGourmet alias AltissimoCeto!.

TrackBack
Tecnorati